redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

La casa più grande (e costosa) del mondo sembra galleggiare sopra la città

La casa più grande (e costosa) del mondo sembra galleggiare sopra la città
Da: RMC CURIOSITA' Pubblicato In: Gennaio 15, 2021 Visualizzato: 62

La casa più grande (e costosa) del mondo sembra galleggiare sopra la città

Ci sono voluti 8 anni per costruirla e il risultato è stupefacente.

Si chiama "The One", si trova a Bel Air (Los Angeles) ed è la casa più grande - nonché la più costosa - del mondo. Ci sono voluti ben 8 anni per costruirla e 600 operai. Il risultato è pazzesco! La residenza si estende per quasi 100mila metri quadrati e costa la bellezza di 350 milioni di dollari. 

Ha 21 camere da letto, 42 bagni e un'ala dedicata esclusivamente ai party. È stata progettata dall'architetto Paul McLean e decorata dall'interior designer Kathryn Rotondi. Il proprietario e costruttore Nile Niami aveva un sogno, che oggi è realtà. Per molto tempo, gli interni lussuosi sono stati un segreto. Ora è stato possibile fotografarli, per far vivere quel sogno anche a tutti noi. 

Uno degli elementi più stupefacenti è che la villa è circondata da un fossato, che le dà la sensazione di fluttuare nell'aria. 

Stiamo parlando di un gioiello dell'architettura, una dimora prestigiosa, in grado di rendere tutto più bello. "Questo progetto è stato emozionante e sfidante allo stesso tempo", ha dichiarato l'architetto. Alla fine, è stato creato qualcosa di unico e spettacolare. All'ingresso è possibile ammirare un meraviglioso specchio d'acqua, un elemento frequentemente utilizzato dalle archistar: "L'acqua è qualcosa che usiamo spesso nel processo di progettazione perché consente un cambiamento sensoriale che aiuta ad adattarsi all'ambiente circostante". 

L'uso del nero, del bianco e del grigio in tutta la casa è basato sul desiderio di Niami di avere una tavolozza neutra che permettesse al paesaggio e ai panorami di risplendere in tutta la loro magnificenza. Traendo ispirazione dall'ambiente circostante e dalla storia del modernismo di Los Angeles, McClean ha collegato l'interno della dimora con l'esterno "per fornire la quintessenza della vita a LA, ma su scala più ampia. Per far sentire la casa vivibile, abbiamo separato gli spazi di intrattenimento dalle zone giorno".

A causa delle ordinanze cittadine approvate di recente, una casa di questa portata non sarà mai più costruita a Los Angeles, il che significa che "The One rimarrà" davvero unica nel suo genere. "Questo progetto è stato un viaggio lungo ed educativo per tutti noi", ha detto McClean. 

Seguici su