redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Sampdoria-Cagliari 2-2, Nainggolan rimonta i blucerchiati all'ultimo secondo

Sampdoria-Cagliari 2-2, Nainggolan rimonta i blucerchiati all'ultimo secondo
Da: Serie A Pubblicato In: Marzo 07, 2021 Visualizzato: 113

Sampdoria-Cagliari 2-2, Nainggolan rimonta i blucerchiati all'ultimo secondo

GENOVA -  La cura Semplici continua a funzionare. Il Cagliari ottiene il terzo risultato utile consecutivo sotto la nuova gestione tecnica, strappando il 2-2 all'ultimo respiro in casa della Sampdoria grazie al gol di Nainggolan. Al Ferraris è la serata delle prime volte: dopo il vantaggio in avvio di Joao Pedro, nella ripresa i blucerchiati ribaltano la gara con le prodezze balistiche di Bereszynski - al suo primo gol in assoluto in serie A - e di Gabbiadini, finora a secco in questa stagione. Quando la sfida sembra essere definitivamente sfuggita di mano a un Cagliari apparso per lunghi tratti in controllo del match, ecco che anche Nainggolan si sblocca in zona gol e regala ai sardi un punto tanto prezioso quanto meritato.

<<La cronaca della gara>>

Pavoletti preferito a Simeone

Pochi dubbi di formazione per i due allenatori. Ranieri preferisce Ferrari a Tonelli in difesa e Keita a Gabbiadini per fare coppia con Quagliarella in attacco. Tra i rossoblu confermata la retroguardia a tre, con Ceppitelli che vince il ballottaggio con Klavan. In avanti Pavoletti ha la meglio su Simeone. Il Cagliari inizia con piglio più deciso e in avvio si rende pericoloso due volte con Joao Pedro, fermato in entrambi i casi da Audero e dal fuorigioco segnalato dall'assistente a fine azione.

Tredicesimo centro per Joao Pedro 

E' tutto buono, invece, all'11' quando Pavoletti serve il brasiliano con una sponda di testa: sul primo tiro il portiere blucerchiato dice ancora di no, ma Joao Pedro è il più rapido a raccogliere la respinta e a mettere in rete il suo 13esimo sigillo in campionato. Dopo lo svantaggio la Sampdoria prova a scuotersi, senza però riuscire a fare breccia nella difesa del Cagliari. I sardi sono ben messi in campo e nel finale di frazione tornano a gestire il ritmo, evidenziando le difficoltà della squadra di Ranieri.

Bereszynski e Gabbiadini ribaltano il risultato

A inizio ripresa l'ex manager del Leicester inserisce Ramirez e cambia assetto tattico, passando alla difesa a tre. I padroni di casa attaccano, ma non impensieriscono mai seriamente gli ospiti, quadrati e concentrati in fase difensiva. La gara sembra scivolare sui binari giusti per i sardi, che già pregustano il terzo successo consecutivo quando un micidiale uno-due nello spazio di circa 120 secondi ribalta tutto. Al 78' Bereszynski si inserisce in area dalla destra, raccoglie il lancio millimetrico di Ramirez e fulmina Cragno con una botta sul primo palo.

Nainggolan pareggia in extremis

All'80', invece, è il mancino potentissimo di Gabbiadini a insaccarsi all'incrocio, senza lasciare scampo al portiere rossoblu. Semplici non si dà per vinto e nel finale schiera contemporaneamente Pavoletti, Simeone e Cerri per gli ultimi assalti. E proprio quando la speranza di tornare a casa con un risultato positivo pare tramontare, Nainggolan estrae dal cilindro il bolide che evita ai sardi una sconfitta che sarebbe stata immeritata.

Sampdoria-Cagliari 2-2 (0-1)
Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello (1′ st Ramirez); Candreva (43′ st Yoshida), Silva, Ekdal (18′ st Thorsby), Jankto; Keita (18′ st Gabbiadini), Quagliarella (43′ st Damsgaard). In panchina: Ravaglia, Verre, Askildsen, Regini, La Gumina, Tonelli, Leris. All. Ranieri.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani (42′ st Calabresi); Nandez, Marin (42′ st Pereiro), Duncan, Nainggolan, Lykogiannis (47′ st Cerri); Joao Pedro (30′ st Simeone), Pavoletti. In panchina: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Deiola, Klavan, Asamoah, Zappa. All. Semplici.
Arbitro: Giacomelli di Trieste.
Reti:11′ pt Joao Pedro; 33′ st Bereszynski, 35′ st Gabbiadini, 51′ st Nainggolan.
Note - Serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Godin, Pavoletti, Colley, Lykogiannis, Gabbiadini, Yoshida, Thorsby. Angoli: 5-3 per il Cagliari. Recupero: 1′; 3′.

Seguici su